UniCredit contro la violenza di genere

Il Centro Antiviolenza Lia Pipitone di Palermo è un progetto dell’Associazione Millecolori Onlus che dal 2005 opera nel territorio siciliano.  L’Associazione interviene al fine di prevenire, contrastare e ridurre il fenomeno della violenza fisica e psicologica. Dal 2014 interviene anche nell’ambito della “violenza di genere”.

 

Il Centro Antiviolenza Lia Pipitone rappresenta un “luogo protetto” in cui le donne ricevono ascolto, risposte e supporto ai bisogni e alle richieste di aiuto. E’ un servizio integrato che lavora per sensibilizzare le persone al tema della violenza nelle sue diverse manifestazioni e per sostenere la “vittima” affinché possa scegliere ciò che è giusto per sé e i per i suoi cari.

Nel settembre 2019 il Centro ha subìto dei danneggiamenti che hanno compromesso la sicurezza delle persone che lo frequentano e dell’equipe che ci lavora. Le Forze dell’Ordine hanno aumentato i controlli, ma era necessario intervenire in modo strutturale.

Grazie ai Fondi di Carta E,  UniCredit ha risposto a questa richiesta permettendo all’Associazione di acquistare alcuni impianti di video sorveglianza, restituendo cosi quella serenità minata dall’atto vandalico.

“Nel corso della nostra attività ci siamo scontrati con alcuni fenomeni che a noi piace definire “ incidenti di percorso”, come quello avvenuto lo scorso 23 settembre quando è stato distrutto il gruppo elettrico del Centro. – sottolinea Federica Prestidonato responsabile dell’area legale penale del Centro Devo dire che abbiamo trovato subito pieno appoggio non solo della parte strettamente istituzionale, ma anche di alcuni partner. Fra questi UniCredit che, con il contributo di “Carta Etica”, ha dotato il Centro Antiviolenza di un sistema di videosorveglianza per una maggiore sicurezza delle Donne”

“UniCredit è da sempre vicina alle esigenze del territorio in cui opera – come sottolinea Roberto Cassata, Responsabile Relazioni con il Territorio Sicilia di UniCredit anche in virtù del nostro ruolo di banca di riferimento. Il tema della solidarietà ci sta particolarmente a cuor: noi vogliamo essere non solo finanziatori ma anche protagonisti e facilitatori di un cambiamento nella società. In UniCredit crediamo che per fare bene bisogna fare del bene e questo si traduce concretamente in diverse iniziative che supportiamo”.

Continua a seguirci perché “Fare del bene, fa bene!” e qui daremo spazio a tutte le altre nuove iniziative che nasceranno.

Clicca qui per scoprire di più sul progetto Carta Etica

Fonte: sito ilsicilia.it