Informativa per la Clientela residente nella Regione Sicilia in conseguenza degli eccezionali eventi calamitosi verificatisi nel 2023 che hanno colpito il Settore Agricolo

A testimonianza dell’attenzione verso il territorio e la propria Clientela, si informa che il Gruppo UniCredit ha deciso di attivare un pacchetto di interventi straordinari di sostegno alle aziende agricole  clienti  titolari di mutui chirografari o ipotecari, con sede legale/operativa nella Regione Sicilia, per i danni causati alle produzioni agricole da ondate di calore, incendi e siccità da luglio ad ottobre 2023, ovvero a immobili distrutti o inagibili o danneggiati anche parzialmente, o alla gestione di attività di natura commerciale ed economica.

Tra le iniziative predisposte, UniCredit mette a disposizione una sospensione fino a 12 mesi del pagamento delle rate dei mutui ipotecari e chirografari per le aziende agricole clienti con sede legale/operativa nella regione Sicilia, che abbiano subito alcuno dei danni sopra descritti. La possibilità di richiedere la sospensione è riservata ai mutui in regolare ammortamento e che non presentino irregolarità nei pagamenti nei due mesi precedenti la richiesta.

La domanda di sospensione del pagamento delle rate dei mutui dovrà essere presentata entro il 31 marzo 2024 e dovrà essere assistita da un’autocertificazione ai sensi del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445 e successive modifiche ed integrazioni, attestante il danno subito.

Essa sarà attivata con decorrenza dalla prima rata utile successiva alla presentazione della richiesta.

L’importo delle rate oggetto di sospensione, comprensivo degli ulteriori interessi maturati sulle sole quote capitali sospese, dovrà essere rimborsato:

 

·       al termine del piano di ammortamento originario, attraverso pagamenti che verranno eseguiti con la stessa periodicità prevista dal contratto, con un numero di rate pari al numero di rate oggetto di sospensione, ovvero

 

·       a richiesta, in qualunque momento della durata del mutuo, ovvero

 

·       in unica soluzione contestualmente all’eventuale estinzione anticipata del mutuo/finanziamento

 

Resta inteso che, nel periodo di sospensione, non si procederà ad alcuna segnalazione negativa a carico del Cliente nelle Banche Dati relativamente alle rate sospese.

La sospensione delle rate può essere richiesta anche per mutui oggetto di cessione per cartolarizzazione o emissione di obbligazioni bancarie garantite.

La sospensione non costituisce in alcun modo novazione del contratto di mutuo e resta ferma ogni altra modalità, patto, condizione e garanzia di cui al contratto di mutuo, con particolare riferimento alla garanzia ipotecaria.

La Banca mette inoltre a disposizione il "Pacchetto nuovo credito alle imprese", con linea di finanziamenti chirografari/ipotecari a condizioni agevolate in favore delle aziende agricole clienti con sede legale/operativa nella regione Sicilia (Le richieste dovranno pervenire entro il 31 marzo 2024. La Banca si riserva la valutazione del merito creditizio)

Per maggiori informazioni anche sull’ammontare degli ulteriori interessi, nonché per richiedere la sospensione delle rate, o un nuovo prestito o finanziamento, così come previsto dall’iniziativa, è possibile rivolgersi alle filiali UniCredit presenti sul territorio interessato dall’iniziativa.