Prisma (2019)

Nell’ambito di un’operazione unitaria di cartolarizzazione ai sensi della legge 30 aprile 1999, n. 130, come successivamente integrata e modificata, (la Legge 130), relativa a crediti ceduti da UniCredit S.p.A., in forza di un contratto di cessione di crediti, ai sensi degli articoli 1, 4 e 7.1 della Legge 130, concluso in data 11 ottobre 2019 e con efficacia economica dal 1 ottobre 2019 ed efficacia giuridica 11 ottobre 2019, la società PRISMA S.r.l., con sede legale in  Via Alfieri n. 1, Conegliano (TV), ha acquistato pro-soluto da UniCredit S.p.A. con sede legale in Piazza Gae Aulenti, 3-Tower A, 20154 Milano, Italia, codice fiscale, partita IVA e numero di iscrizione presso il registro delle imprese di Milano-Monza-Brianza-Lodi n. 00348170101, tutti i crediti (per capitale, interessi, anche di mora, accessori, spese, ulteriori danni, indennizzi e quant’altro) di UniCredit S.p.A. derivanti da contratti di mutuo, di apertura di credito o da finanziamenti erogati in altre forme tecniche concessi a persone fisiche nel periodo compreso tra il 1973 e il 2017 e qualificati come attività finanziarie deteriorate.

Mediante avviso di cessione pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale (Parte Seconda N. 121 del 15 ottobre 2019), la cessionaria ha dato notizia della predetta cessione.

Ai sensi e per gli effetti dell’Articolo 7.1, comma 6, della Legge 130, vengono di seguito riportati i seguenti dati indicativi dei crediti oggetto di cessione: banca cedente, codice NDG del debitore, e numero rapporto del credito ceduto alla data di cessione, unitamente ad ulteriori dati indicativi dei crediti ceduti.

I dati indicativi dei crediti oggetto di cessione resteranno pubblicati su questo sito internet sino alla data di estinzione dei crediti ceduti.

I debitori ceduti interessati a ricevere conferma, da parte di UniCredit S.p.A. , dell’avvenuta cessione del proprio credito, potranno inviare apposita richiesta scritta all’indirizzo e-mail UIPRISMA@mailasp.internal.

Italfondiario S.p.A. è stata incaricata da PRISMA S.r.l. di svolgere, in relazione ai crediti oggetto della cessione, il ruolo di soggetto incaricato della riscossione dei crediti e dei servizi di cassa e pagamento e responsabile della verifica della conformità delle operazioni alla legge e al prospetto informativo ai sensi dell’articolo 2, comma 3, lettera (c), comma 6 e comma 6-bis della Legge 130. doValue S.p.A., è stata incaricata da Italfondiario S.p.A. quale special servicer di porre in essere le attività relative al recupero (giudiziale e stragiudiziale) dei crediti oggetto della cessione, anche, se del caso, attraverso l’escussione delle relative garanzie.

Documentazione a supporto