• Mutuo Valore Italia Tasso Finito

    Come avere un mutuo a tasso certo

    Il mutuo a tasso fisso a partire da 2%

  • Mutuo Valore Italia con limite minimo di tasso

    Il mutuo che sta al passo con i tuoi progetti

    Acquistare la tua prima casa o un secondo immobile residenziale (spread a partire da 1,50%*)

  • Mutuo Valore Italia Più con limite minimo di tasso

    Il mutuo che ti offre maggiore flessibilità

    Un mutuo che ti fa scegliere tra tasso fisso o variabile

  • Mutuo Valore Italia Top con limite minimo di tasso

    Il mutuo che cambia insieme alla tua vita

    Puoi scegliere tra tasso fisso e variabile mantenendo sotto una certa soglia l’EURIBOR a tre mesi.

* per il mutuo a tasso variabile Euribor 3 mesi, solo per importi fino al 50% del valore della casa.

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale.

Per le condizioni contrattuali dei prodotti illustrati, per il Taeg, e per quanto non espressamente indicato è necessario fare riferimento alle "INFORMAZIONI GENERALI SUL CREDITO IMMOBILIARE AI CONSUMATORI" a disposizione dei clienti anche su supporto cartaceo, presso tutte le Filiali della Banca. La Banca si riserva la valutazione del merito creditizio e dei requisiti necessari alla concessione del mutuo.

Con riferimento al Mutuo Valore Italia Tasso Finito (a tasso fisso) avente le seguenti finalità: Acquisto con importo massimo concedibile non superiore al 50% del minore valore tra il valore peritale dell’immobile ed il prezzo d’acquisto; Ristrutturazione con importo massimo concedibile non superiore al 50% del valore attuale dell’immobile offerto in garanzia e comunque non superiore all’80% dell’importo dei lavori da effettuare, tenendo conto anche dell’eventuale ammontare del debito residuo in presenza di ipoteca di 1° grado già iscritta da UniCredit sull’immobile oggetto di ristrutturazione (capienza residua dell’ipoteca); Surroga con importo massimo concedibile pari al debito residuo del Mutuo trasferito fino al 50% del valore dell’immobile offerto in garanzia. L'operazione dovrà essere garantita da ipoteca su immobile residenziale ed avrà una durata massima di 30 anni con rimborsi aventi periodicità mensile.

Esempio rappresentativo di mutuo di importo pari a 100.000 euro  per una durata di 20 anni rimborsabile in 240 rate mensili: tasso fisso 3%; importo rata Euro 557,60**; spese di istruttoria pari ad Euro 1.250,00 (corrispondenti a 1,25% dell'importo mutuato); spese di perizia pari ad Euro 211,06; spese di incasso rata, in caso di pagamento per cassa, Euro 7,50 (ridotte a Euro 5,00 in caso di addebito in modalità SEPA, ovvero ad Euro 3 in caso di addebito su c/c presso UniCredit); spesa annuale  di gestione pratica pari ad Euro 60,00**; costo assicurazione obbligatoria Incendio Fabbricati Euro 600 (costo stimato in caso di sottoscrizione di polizza offerta da UniCredit, fermo restando la facoltà del cliente di avvalersi di altra Compagnia); imposta sostitutiva pari ad Euro 250,00 (corrispondenti allo 0,25%). Importo totale del credito Euro 100.000; Costo totale del credito Euro 35.479,38; Importo totale dovuto dal cliente: Euro 135.479,38;  TAEG: 3,49%. Oltre al TAEG possono esserci altri costi, quali le spese per il notaio e l'iscrizione dell'ipoteca ed eventuali penali. 

La Banca erogante si riserva in ogni caso la valutazione dei requisiti e del merito creditizio necessari per la concessione dei mutui.
** La rata mensile è maggiorata di Euro 60 alla prima rata di ogni anno successivo a quello di erogazione, come spesa di gestione pratica.


Prodotto venduto da UniCredit S.p.A.


Con riferimento al Mutuo Valore Italia (a tasso variabile, fisso e misto) con finalità Acquisto l'importo massimo arriva fino all’80% del valore dell’immobile offerto in garanzia, estendibile fino al 100% per importi fino a 250.000 euro (solo finalità acquisto prima casa). Nel caso in cui l’importo del mutuo superi l’80% del valore dell’immobile è prevista l’attivazione di una polizza fideiussoria, a

carico della Banca, che consente di mantenere la fondiarietà del mutuo. L'operazione dovrà essere garantita da ipoteca su immobile residenziale ed avrà una durata massima di 30 anni con rimborsi aventi periodicità mensile.

Esempio rappresentativo di mutuo di importo pari a 100.000 euro  per una durata di 20 anni rimborsabile in 240 rate mensili: tasso variabile 3,30% (parametro Euribor 3 mesi  del 28/10/2016 pari a  -0,313% maggiorato di uno spread pari a 3,30% vedere nota Applicazione tasso in caso di quotazione negativa del parametro); importo rata  Euro € 572,74*; spese di istruttoria pari ad Euro 1.250,00 (corrispondenti a 1,25% dell'importo mutuato); spese di perizia pari ad Euro 211,06; spese di incasso rata, in caso di pagamento per cassa, Euro 7,50 (ridotte a Euro 5,00 in caso di addebito in modalità SEPA, ovvero ad Euro 3 in caso di addebito su c/c presso UniCredit); spesa annuale  di gestione pratica pari ad Euro 60,00*; costo assicurazione obbligatoria Incendio Fabbricati Euro 600 (costo stimato in caso di sottoscrizione di polizza offerta da UniCredit, fermo restando la facoltà del cliente di avvalersi di altra Compagnia); imposta sostitutiva pari ad Euro 250,00 (corrispondenti allo 0,25%). Importo totale del credito Euro 100.000; Costo totale del credito Euro 39.362,67; Importo totale dovuto dal cliente: Euro 139.362,67;  TAEG: 3,80%. Oltre al TAEG possono esserci altri costi, quali le spese per il notaio e l'iscrizione dell'ipoteca ed eventuali penali. 

Esempio rappresentativo di mutuo di importo pari a 100.000 euro  per una durata di 20 anni rimborsabile in 240 rate mensili: tasso fisso 4,55% (parametro EURIRS 20 del 28/10/2016   pari a 0,96% maggiorato di uno spread pari a 3,50%); importo rata  Euro € 638,35*; spese di istruttoria pari ad Euro 1.250,00 (corrispondenti a 1,25% dell'importo mutuato); spese di perizia pari ad Euro 211,06; spese di incasso rata, in caso di pagamento per cassa, Euro 7,50 (ridotte a Euro 5,00 in caso di addebito in modalità SEPA, ovvero ad Euro 3 in caso di addebito su c/c presso UniCredit); spesa annuale  di gestione pratica pari ad Euro 60,00*; costo assicurazione obbligatoria Incendio Fabbricati Euro 600 (costo stimato in caso di sottoscrizione di polizza offerta da UniCredit, fermo restando la facoltà del cliente di avvalersi di altra Compagnia); imposta sostitutiva pari ad Euro 250,00 (corrispondenti allo 0,25%). Importo totale del credito Euro 100.000; Costo totale del credito Euro 55.113,61; Importo totale dovuto dal cliente: Euro 155.113,61;  TAEG: 5,11%. Oltre al TAEG possono esserci altri costi, quali le spese per il notaio e l'iscrizione dell'ipoteca ed eventuali penali. 

Esempio rappresentativo di mutuo di importo pari a 100.000 euro  per una durata di 30 anni rimborsabile in 360 rate mensili: tasso misto 4,55% (parametro EURIRS 20 del 28/10/2016   pari a 0,96% maggiorato di uno spread pari a 3,50% ed ipotizzando l’applicazione del tasso 3,50% pari al valore attuale Euribor 3M del 28/10/2016 [-0,313%] + spread 3,50% a partire dalla 241^ mensilità vedere nota Applicazione tasso in caso di quotazione negativa del parametro); importo rata  Euro € 512,66*; spese di istruttoria pari ad Euro 1.250,00 (corrispondenti a 1,25% dell'importo mutuato); spese di perizia pari ad Euro 211,06; spese di incasso rata, in caso di pagamento per cassa, Euro 7,50 (ridotte a Euro 5,00 in caso di addebito in modalità SEPA, ovvero ad Euro 3 in caso di addebito su c/c presso UniCredit); spesa annuale  di gestione pratica pari ad Euro 60,00*; costo assicurazione obbligatoria Incendio Fabbricati Euro 600 (costo stimato in caso di sottoscrizione di polizza offerta da UniCredit, fermo restando la facoltà del cliente di avvalersi di altra Compagnia); imposta sostitutiva pari ad Euro 250,00 (corrispondenti allo 0,25%). Importo totale del credito Euro 100.000; Costo totale del credito Euro 83.167,31; Importo totale dovuto dal cliente: Euro 183.167,31;  TAEG: 4,94%. Oltre al TAEG possono esserci altri costi, quali le spese per il notaio e l'iscrizione dell'ipoteca ed eventuali penali.

Applicazione tasso in caso di quotazione negativa del parametro

Qualora al momento della rilevazione periodica la quotazione del parametro di riferimento (Tasso Fisso) o di indicizzazione (Tasso Variabile) tempo per tempo applicato sia pari a 0,00 (zero) o negativa, per il corrispondente periodo di applicazione il tasso applicato sarà pari allo spread contrattualmente previsto.

La Banca erogante si riserva in ogni caso la valutazione dei requisiti e del merito creditizio necessari per la concessione dei mutui.
* La rata mensile è maggiorata di Euro 60 alla prima rata di ogni anno successivo a quello di erogazione, come spesa di gestione pratica.