Iniziative per le imprese decreto liquidità

Decreto Liquidità

Con le novità della conversione in legge

Scopri le novità introdotte dalla conversione in legge del Decreto Liquidità per i finanziamenti alle Imprese e al Terzo Settore

(Aggiornamento al 3 novembre 2020)

Come previsto dalla Legge n.40/2020 (che ha convertito il Decreto Legge n.23 dell’8 Aprile 2020 c.d. Decreto Liquidità)  è stata messa a disposizione delle Impreselavoratori autonomi e liberi professionisti titolari di Partita IVA, e di tutte le eventuali altre categorie, indicate di seguito nelle sezioni dedicate, la possibilità di richiedere un nuovo credito di impresa con il sostegno delle seguenti garanzie concesse dallo Stato:

E' sempre disponibile l'offerta ordinaria UniCredit a supporto delle esigenze della nostra clientela.

Fondo di Garanzia: caratteristiche dei finanziamenti 

I FINANZIAMENTI GARANTITI DAL FONDO DI GARANZIA E LE NOVITÀ DELLA CONVERSIONE IN LEGGE
FONDO DI GARANZIA: FINANZIAMENTO FINO A 30.000€

I finanziamenti fino a 30.000 euro (prima della conversione in legge l’importo era 25.000 euro) sono garantiti al 100% dal Fondo Centrale di Garanzia

Puoi richiedere nuovi finanziamenti con le seguenti caratteristiche:

  • durata massima di 120 mesi (prima della conversione in legge la durata massima era di 72 mesi)
  • preammortamento di 24 mesi
  • importo non superiore a:

- 25% del fatturato dell’ultimo bilancio o ultima dichiarazione o, qualora quest’ultimi non fossero ancora disponibili, da altra idonea documentazione, anche mediante autocertificazione ai sensi dell'articolo 47 del decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000 n. 445

oppure

- il doppio della spesa salariale annua del beneficiario (compresi gli oneri sociali e il costo del personale che lavora nel sito dell'impresa ma che figura formalmente nel libro paga dei subcontraenti) dell’ultimo bilancio o ultima dichiarazione o, qualora quest’ultimi non fossero ancora disponibili, da altra idonea documentazione, anche mediante autocertificazione ai sensi dell'articolo 47 del decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000 n. 445. Nel caso di imprese costituite a partire dal 1° gennaio 2019, verranno considerati i costi salariali annui previsti per i primi due anni di attività.

e comunque massimo 30.000 euro.

A chi è rivolto

Il finanziamento è rivolto a:

  • piccole e medie imprese;
  • persone fisiche esercenti attività di impresa, arti o professioni, ivi comprese le associazioni professionali e le società tra professionisti
  • agenti di assicurazione, subagenti di assicurazione e broker (NOVITA’ INTRODOTTA DALLA CONVERSIONE IN LEGGE)
  • enti del Terzo settore, compresi gli enti religiosi civilmente riconosciuti, esercenti attività di impresa o commerciale, anche in via non esclusiva o prevalente o finalizzata all'autofinanziamento (NOVITA’ INTRODOTTA DALLA CONVERSIONE IN LEGGE)

la cui attività d'impresa e stata danneggiata dall'emergenza COVID-19

Garanzia

  • La garanzia del Fondo è gratuita ed è pari al 100%
  • È concessa attraverso modalità semplificate, ai sensi della legge vigente: La garanzia è concessa automaticamente e il prestito può essere erogato dalla banca, successivamente all’esito positivo della propria valutazione del merito creditizio, senza attendere la risposta del Fondo. 

Documenti da presentare in Filiale o al gestore di riferimento:

  • Allegato 4Bis Modulo - modulo richiesta agevolazione soggetto beneficiario finale (Modulo del Fondo di Garanzia) – nuova versione ai sensi del DL Liquidità 23/2020 cosi come convertito in Legge del 5/6/2020 n.40
  • Copia del documento di riconoscimento in corso di validità del richiedente il finanziamento
  • Richiesta di affidamento su format Banca 
  • I seguenti documenti:
    • Per le società di capitali: Copia ultimo bilancio depositato (anche se quello del 2018)
    • Per le società di persone e ditte individuali: ultima dichiarazione fiscale presentata comprensiva del documento di trasmissione all’Amministrazione competente
    • Per professionisti e persone fisiche esercenti attività di impresa: ultima dichiarazione fiscale presentata comprensiva del documento di trasmissione all’Amministrazione competente e il certificato di attribuzione di partita IVA
    • Nel caso di attività avviate dopo il 01/01/2019, oppure in tutti gli altri casi precedenti, in assenza di bilancio o dichiarazione contabile necessaria per determinare il fatturato o il costo salariale annuo, autodichiarazione presente nel modulo Richiesta di affidamento su format banca (in applicazione di quanto previsto dal modulo 4 bis sopra citato)

Come mandare la documentazione di richiesta:

La documentazione può essere inviata alternativamente tramite:

  • PEC con firma digitale
  • PEC con documenti stampati, debitamente sottoscritti e scansionati
  • e-mail ordinaria (anche non PEC, purché verificata dalla Banca) con documenti stampati debitamente sottoscritti e scansionati
  • Consegna diretta in Filiale, previo appuntamento

Ti ricordiamo che l’e-mail verificata è quella che hai fornito alla Banca, alla quale normalmente ricevi le comunicazioni da parte della tua Filiale. Se non hai ancora verificato l’e-mail puoi farlo accedendo alla tua Banca via Internet, nella sezione Impostazioni > Contatti. Se non sei titolare di Banca Multicanale, puoi verificare l’e-mail contattando il Servizio Clienti al numero n° 800.32.32.85 (dall’estero: +39 02 33408965)

Il tempo medio di erogazione al 1° novembre 2020 è di 17 giorni (dato soggetto ad aggiornamento)

Per ogni altra informazione si rinvia alla pagina di approfondimento del Ministero dello Sviluppo Economico.

COSA FARE SE HAI GIÀ RICHESTO O OTTENUTO UN FINANZIAMENTO FINO A 25.000 EURO IN BASE AL DECRETO LIQUITÀ PRIMA DEL 19 GIUGNO:
FONDO DI GARANZIA: FINANZIAMENTO FINO A 800.000€
FONDO DI GARANZIA: FINANZIAMENTO CON GARANZIA FINO A 5 MILIONI DI EURO
FONDO DI GARANZIA: IN CASO DI FINANZIAMENTO GIÀ IN ESSERE

Per informazioni sui finanziamenti offerti consultare la sezione Trasparenza all’interno del sito www.unicredit.it. La Banca si riserva la valutazione del merito creditizio e dei requisiti necessari alla concessione dei finanziamenti.

GARANZIA SACE: caratteristiche dei finanziamenti 

GARANZIA SACE: DETTAGLI E MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLA RICHIESTA

Per le risposte alle domande più frequenti (FAQ) clicca qui