UniCredit per l'Italia: moratoria per le imprese

Nuova moratoria UniCredit sui finanziamenti per le imprese

Fissa un Appuntamento

 

 

Considerato il perdurare dell’emergenza sanitaria Covid-19, UniCredit mette a disposizione una moratoria per le Imprese Clienti.

CARATTERISTICHE DELL’INIZIATIVA

A CHI CI RIVOLGIAMO

Alle Imprese che hanno come finanziamenti in essere: mutui ipotecari e chirografari rateali

COSA CONSENTE L'INIZIATIVA

La sospensione del pagamento della sola quota capitale, fino a un massimo di 12 mesi e non oltre il 30/06/2022

TERMINI PER LA RICHIESTA

Può essere presentata dal 1/04/2021 al 31/08/2021

Si precisa che sono esclusi da questa iniziativa:

  • I finanziamenti con iniziativa di Moratoria in corso;
  • I finanziamenti con garanzia diretta FCG o garanzia SACE;
  • I finanziamenti con piano di ammortamento concluso e con in corso il rimborso delle rate precedentemente sospese;
  • I finanziamenti in preammortamento;
  • I finanziamenti con agevolazioni pubbliche;
  • I finanziamenti con provvista pubblica;
  • Le aperture di credito;
  • I Prestiti Sindacati.

COSA C’È DA SAPERE

L’iniziativa prevede la sospensione temporanea della quota capitale delle rate a scadere.

  • Durata massima della sospensione: 12 mesi, fermo restando che, in ogni caso, la sospensione non potrà durare oltre la data del 30/06/2022;
  • Durante il periodo di sospensione verranno emesse nuove rate di soli interessi calcolati allo stesso tasso del contratto sul capitale residuo sospeso. In particolare, la quota interessi verrà calcolata al tasso contrattuale sul debito residuo (inteso come la parte di debito in termini di quota capitale complessiva erogata dalla banca al netto di quanto rimborsato) al momento della sospensione se richiesto dal Cliente;
  • Il pagamento delle rate riprenderà secondo il piano di ammortamento originario al termine della sospensione o in qualsiasi momento durante la sospensione su richiesta del Cliente;
  • La ripresa del piano di ammortamento avviene al temine del periodo di sospensione o della richiesta di riavvio da parte del Cliente, con corrispondente allungamento del piano di ammortamento per una durata pari al periodo di sospensione.

La richiesta va presentata al Gestore o alla Filiale di Riferimento con i seguenti documenti:

  • Bilancio preventivo 2020 o quantomeno dati di pre-chiusura accompagnati da certificazione/firma del Legale Rappresentante;
  • Dichiarazione a firma del Legale Rappresentante di temporanee esigenze di liquidità determinate dagli effetti dell’emergenza Covid-19 anche senza alcun pregiudizio della continuità aziendale.

La Banca si riserva, in ogni caso, la valutazione del merito creditizio e dei requisiti necessari alla concessione.

Per maggiori informazioni

contatta la Filiale o il tuo Gestore di riferimento

Fissa un Appuntamento
COME VERRANNO CALCOLATI GLI INTERESSI?

Di seguito un esempio di finanziamento UniCredit a cui il Cliente ha richiesto la sospensione dalla 94° rata, per 4 rate.

Ricorda: l’importo effettivo degli interessi totali su ogni sospensione varia in funzione delle caratteristiche originarie del mutuo (importo, durata, tasso di interesse nominale, tipologia di ammortamento) nonché della durata della sospensione richiesta e dell’intervallo di tempo intercorrente tra la data di sospensione e la data effettiva di rimborso nei confronti della Banca.

L'esempio fornito è puramente indicativo e ha la finalità di illustrare il meccanismo di applicazione della sospensione e degli ulteriori interessi dovuti, calcolati al tasso contrattuale.

Per maggiori informazioni

contatta la Filiale o il tuo Gestore di riferimento

Fissa un Appuntamento

Messaggio pubblicitario.