Decreto "Cura Italia"

Sospensione rata mutuo e proroga di finanziamenti

Decreto "Cura Italia": misure di sostegno per le PMI

(Aggiornamento al 13 ottobre 2020)

In base all’art 56 del Decreto Legge n.18 del 17 marzo 2020 “Cura Italia”, se sei una micro, piccola o media impresa colpita dall’epidemia di COVID-19, puoi richiedere una delle seguenti misure di sostegno, con beneficio del Fondo di garanzia per le PMI, a seconda della tipologia di contratto sottoscritto:

  1. le aperture di credito a revoca e i prestiti accordati a fronte di anticipi su crediti in essere al 29 febbraio 2020, o alla data di pubblicazione del decreto (17 marzo 2020), non possono essere revocati in tutto o in parte, fino al 30 settembre 2020 (Novità - per la proroga al 31 gennaio 2021 vedi oltre nella pagina)

  2. per i prestiti non rateali, con scadenza entro il 30 settembre 2020, sono prorogati i contratti e i rispettivi elementi accessori fino al 30 settembre 2020, alle condizioni già pattuite (Novità - per la proroga al 31 gennaio 2021 vedi oltre nella pagina)

  3. per i mutui e gli altri finanziamenti a rimborso rateale, anche perfezionati tramite il rilascio di cambiali agrarie, il pagamento delle rate o dei canoni di leasing in scadenza prima del 30 settembre 2020 è sospeso fino al 30 settembre 2020. Il piano di rimborso delle rate o dei canoni oggetto di sospensione è dilazionato, insieme agli elementi accessori, senza maggiori oneri (Novità - per la proroga al 31 gennaio 2021 vedi oltre nella pagina)

Per maggiori dettagli ti invitiamo a contattare il tuo Gestore o la Filiale.

 

Per la proroga al 31 gennaio 2021, si invita a leggere oltre nella presente pagina.

 

PROROGA DELLA DURATA DELLE MORATORIE\MISURE DI SOSTEGNO EX ART 56 COMMA 2, LETTERE a), b) E c), DEL DL 17 MARZO 2020 N. 18 - CONVERTITO, CON MODIFICAZIONI, DALLA LEGGE 24 APRILE 2020, N. 27 - AI SENSI DEGLI ARTT. 65 E 77 DEL DL n.104 DEL 14/8/2020.
COME SI APPLICA LA SOSPENSIONE DELLE RATE DEI MUTUI E FINANZIAMENTI
DECORRENZA DELLA SOSPENSIONE DELLE RATE DEI MUTUI E FINANZIAMENTI
ESEMPI DI MODALITÀ DI CALCOLO DEGLI ULTERIORI INTERESSI DOVUTI PER EFFETTO DELLA SOSPENSIONE DELLE RATE (ART. 56)


Cosa è importante sapere

CHI PUÒ ACCEDERE AL FONDO
COME EFFETTUARE LA RICHIESTA DI SOSPENSIONE


Informazioni utili

  1. La Banca riceve e verifica tutta la documentazione come sopra indicato.
  2. Successivamente tramite il gestore, sarai informato dell’esito della richiesta.

Ultimo aggiornamento 13 ottobre 2020