OperaWine e Wine2Wine Exhibition Digital Editions

Le più importanti celebrazioni internazionali del vino italiano, vetrine che promuovono l’esportazione di vino italiano nei mercati più grandi.

UniCredit, sponsor di OperaWine e Wine2Wine Exhibition Digital Editions conferma la partnership con Veronafiere e supporta le imprese vitivinicole lungo tutta la filiera.

Una filiera vitivinicola che conta a livello nazionale circa 300.000 aziende per un giro d’affari di 12 miliardi di euro, corrispondente a poco meno del 10% del fatturato nazionale del settore Food & Beverage.

Un ecosistema composto da operatori prevalentemente di piccole o piccolissime dimensioni, ma dove non mancano aziende di grosso calibro e multinazionali.

Tra i suoi punti di forza, vi è in primis la dimensione raggiunta dalla produzione: secondo le prime stime OIV, nel 2020 l’Italia rimane il primo paese produttore di vino, con oltre 47 mln di ettolitri, livello sostanzialmente invariato rispetto al 2019 e che corrisponde a circa un quinto della produzione annua mondiale.  Una produzione che conferma l’Italia come leader assoluto a livello mondiale, in testa agli storici competitors Francia e Spagna.

Operawine Digital Edition è la presentazione dei 103 migliori produttori italiani 2020 secondo Wine Spectator.  La classifica viene redatta dagli esperti di Wine Spectator, testata americana che costituisce un’autorità riconosciuta a livello internazionale nel settore vitivinicolo. OperaWine aprirà l’edizione 2020 di Wine2Wine, e come ogni anno, OperaWine aprirà le porte esclusivamente su invito a un pubblico di giornalisti, operatori e personalità chiave da tutto il mondo. Grande attenzione verrà data alla diversità del vino italiano e alla sua valorizzazione.

Wine2Wine Exhibition Digital Edition è una vera e propria Fiera on-line sulla piattaforma digitale di Veronafiere dove, attraverso “vetrine” virtuali gli espositori potranno fare attività di networking con nuovi e tradizionali clienti nazionali e internazionali, presentare al mercato le novità dell’annata, facilitare il contatto tra espositori e visitatori, creare nuove connessioni e soluzioni di business.

UniCredit, banca da sempre in prima linea nel sostegno alle imprese agroalimentari, sarà presente con una sua “vetrina” per comunicare il rafforzamento del proprio impegno verso gli operatori del settore con l’offerta One4wine e UniCredit Easy Pack dedicate alle imprese che operano nel settore vitivinicolo e che desiderano aprirsi ai mercati esteri e a quelli digitali.

 

  • Sabato 21 novembre alle 10.30 la manifestazione si apre con il Summit internazionale “Il futuro del vino: visioni differenti, unica prospettiva” per avvicinare aziende e buyer del vino ai mercati e alle nuove road map del consumo con l’obiettivo di individuare e sviluppare nuove strategie e soluzioni a servizio del vino italiano, in una fase inedita di accelerazione globale al cambiamento. Dopo il saluto del presidente Maurizio.
    Danese e la presentazione della ricerca Wine Monitor di Nomisma seguirà l'intervento di Francesco Giordano Co-CEO Commercial Banking Western Europe UniCredit per chiudere con l'intervento di ICE.
  • Lunedì 23 alle 10.30 in diretta streaming, Luigia Mirella Campagna - Industry Expert UniCredit- ci parlerà del “Impatto del Covid 19 sul settore vitivinicolo in Italia. Le strategie per ripartire” e alle 10.45 Marco Wallner – Corporate Commercial Synergies- illustrerà l’offerta di UniCredit per il vino.
 
Per saperne di più visita il sito di Vinitaly International, cliccando qui