23° edizione Festivaletteratura di Mantova

UniCredit, sostiene la 23esima edizione del Festival, a Mantova da mercoledì 4 a domenica 8 settembre.

UniCredit, sostiene la 23esima edizione del Festival che anche quest’anno presenta un programma denso di eventi. Con oltre 350 ospiti italiani e stranieri, la ventitreesima edizione del Festival si articolerà in più di trecento eventi tra incontri con autori, concerti e spettacoli, laboratori, proiezioni e spazi aperti fino all'incontro di chiusura di domenica 8 in piazza Castello.

Questo appuntamento annuale nella splendida città di Mantova cresce di anno in anno, registrando un gradimento altissimo da parte del pubblico, grazie alla capacità di rinnovamento e aderenza all’attualità che il Festival riesce sempre a soddisfare.

E quindi troviamo eventi come Verso la fine dell’Antropocene: un ripensamento di etiche e stili di vita non può prescindere dalle questioni ambientali, anche quest'anno al centro di una nutrita serie di incontri sui rischi connessi alla progressiva perdita di biodiversità

Sempre più protagonisti del Festival sono gli adolescenti, grazie a Read On - il progetto sostenuto dal programma Creative Europe dell'Unione Europea (www.readon.eu) - i ragazzi trovano nuovi punti di riferimento all'interno della mappa di Festivaletteratura. Il Chiostro del Museo Diocesano si trasformerà in uno spazio eventi orientato agli adolescenti, con un programma di appuntamenti che – tenendo le porte aperte agli adulti - accoglierà proposte e indicazioni raccolte grazie a Read On durante il corso dell'anno. Tra gli ospiti internazionali più attesi la svedese Frida Nilsson, Annette Herzog e Rasmus Bregnhøi, rispettivamente autrice e illustratore di tumultuose storie d'amore, e ancora Meg Wolitzer, che con Marco Magnone, parlerà del complicato passaggio verso l'età adulta.

E poi spazio anche alla Fotografia, dove nel racconto giornalistico contemporaneo l'immagine rappresenta indubbiamente il mezzo più potente e insieme più utilizzato. Riflessioni per guardare oltre la superficie, puntare l'obiettivo là dove si può trovare l'inizio di un racconto, in un fotogiornalismo che sta trovando sempre migliori interpreti a livello internazionale. Lorenzo Tugnoli, recente vincitore del premio Pulitzer e del World Press Photo, e Marco Gualazzini, per più di dieci anni impegnato in una ricerca fotografica che lo ha portato ad attraversare l’intero continente africano, parleranno della necessità di una fotografia vicina alle persone e alle situazioni che ritrae.

Cinque giorni ricchi di eventi dove le esperienze dei protagonisti del mondo letterario - e non solo - e del pubblico si incontrano, per dar vita a confronti e ad approfondimenti, che di questo Festival sono l’anima e la ragion d’essere.

Dove

Mantova

Quando

dal 4 al 8 settembre 2019